Ciao a tutti.

Il mio nome é Alessandra e sto vivendo la mia esperienza all’estero, in America, nel “Natural State”.

Credo che tutti colleghino l’anno all’estero ad una vacanza annuale, ma non è così.

Prima di tutto hai la scuola dove, se vuoi essere tranquillo, puoi scegliere corsi non impegnativi, se invece vuoi cimentarti e non perdere il rirmo italiano hai la libertà di scegliere corsi AP “Advanced Placement”.

Nelle High School americane, lo spirito in classe è totalmente diverso; innanzitutto gli insegnanti chiamano i propri alunni per nome o per “nickname”. È bellissimo, è come se si creasse una relazione con i professori sin dal primo giorno di scuola. Loro non vogliono vederti fallire, anzi, cercano di fare tutto il possibile per aiutarti come fermarsi dopo scuola, arrivare prima dell’ inizio delle lezioni o venire al sabato.

La mia scuola è una delle più grandi della zona, solo noi juniors siamo 450 e abbiamo tantissime opportunità per fare amicizia e sperimentare lo “spirit” americano tra sports, clubs e attività religiose. Visto che siamo nel “South” andare in chiesa al mercoledì sera o al lunedì è un “Must” per quasi tutte le famiglie ma, non fraintendetemi, non tutti sono cristiani, anzi è alquanto raro trovarne.

Per quando riguarda lo sport “It’s life”: è un requisito della vita da teenager americano, hai una seconda famiglia, puoi visitare altre scuole, città e vivere i venerdì sera. Grazie allo sport impari l’importanza del credere nel proprio team e nel cheering per i compagni.

È stupendo passare i venerdì sera guardando la propria squadra di football giocare, vestirsi a tema, sedersi nella sezione studentesca capendo quando sono pazzi i tuoi amici e vedendo quanto i professori tengono nei propri alunni quando si tratta di sport.

La parte difficile viene nel momento in cui devi dividere il tuo tempo tra la tua nuova vita scolastica, lo sport, la tua nuova famiglia e la tua vita precedente, ma non preoccupatevi riuscirete a trovare un equilibrio!!

Consiglio vivamente di vivere quest’esperienza, hai la possibilità di entrare a contatto con altri exchange provenienti da tutto il mondo e hai solo un’anno per viverlo, quindi vivilo ora!

Io il mio momento l’ho colto e lo sto vivendo e voi?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here